STRATEGIE PHYGITAL: UN PONTE TRA IL FISICO E IL DIGITALE

Oggi vi introdurremo al Phygital e a come può essere performante se applicato insieme a una strategia di Inbound Marketing e Marketing Automation.

Il Phygital unisce i touchpoint fisici con i touchpoint digitali per ottimizzare la customer experience.

Poco tempo fa sarebbe sembrata un’impresa tecnica gestionale molto impegnativa e costosa, ma oggi ci sono le CDP.

Prendiamo l’esempio di un retail che vende vestiti: questo retail usa un sistema di tessera fedeltà che è una chiave che permette all’attività commerciale fisica di collegarsi al sistema CRM digitale. Quindi ogni acquisto fatto con la tesserà fedeltà, andrà ad aggiornare il database e la contact card sul CRM, che si trova nella CDP.

Una volta che il dato aggiorna il CRM, dalla CDP possiamo impostare delle automazioni per svolgere determinate azioni sui contatti in base a dei trigger.

Quindi nell’esempio di questo retail, il dipartimento Marketing vuole inviare un’ email promozionale per delle borse nuove che ha in negozio; non vuole inviarlo a tutti i contatti nel suo database, perchè non vende solo borse e a non tutti i suoi clienti interessano le borse, e quindi, tramite il CRM, lo invia solo ai clienti che hanno in passato comprato almeno una borsa.

In questo modo è stata collegata l’attività offline con quella online, perchè oltre all’email ci sono altri metodi per personalizzare l’esperienza del cliente. Ad esempio, dopo che l’utente ha fatto l’acquisto in negozio, quando visita il sito gli faremo vedere altre borse o altri prodotti simili che gli potrebbero interessare.

L’obiettivo è offrire la miglior Customer Experience possibile a costi minimi.

Ma quali strategie puoi applicare al Phygital?
Per scoprirlo guarda il webinar per intero, compila il form qui sotto! 😉